Vai al contenuto pricipale

Presentazione della Terza Missione del Dipartimento 

Accanto ai due obiettivi fondamentali della Formazione e della Ricerca, l'Università persegue una Terza Missione: opera cioè per favorire l'applicazione diretta, la valorizzazione e l'impiego della conoscenza per contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico della società.
In tale prospettiva, ogni struttura all'interno dell'Ateneo si impegna per comunicare e divulgare la conoscenza attraverso una relazione diretta con il territorio e con tutti i suoi attori.
La terza missione si realizza secondo tre grandi linee d'azione: la valorizzazione economica della conoscenza  la missione culturale e sociale e le attività per la salute pubblica, in particolare per quanto attiene a studi non interventistici che riguardano la popolazione.

Nell’ambito di tali attività il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco (DSTF) si articolano attorno a tematiche di tipo farmaceutico, tecnologico, applicativo. 

Il DSTF interagisce attivamente con il territorio di appartenenza sviluppando tre principali aspetti.


Il primo aspetto è relativo alla ricerca di base e applicata, realizzata in convenzione con strutture assistenziali regionali, con Enti, Centri di Ricerca e Fondazioni, con obiettivi sia conoscitivi delle tematiche che ricoprono l’intero arco di sviluppo del farmaco, sia di sviluppo e potenziamento di metodologie e processi innovativi. In questo contesto l’attenzione alla proprietà intellettuale è attestata da un numero significativo di brevetti sia nazionali che internazionali.


Il secondo aspetto è relativo alla formazione rivolta agli operatori del settore (farmacisti ed altro personale sanitario, nutrizionisti, cosmetologi, esperti in prodotti erboristici e di origine naturale).
I docenti del DSTF sono direttamente impegnati in attività di formazione extra-istituzionali rivolte a professionisti e operatori socio-sanitari come dimostra il numero significativo di eventi ECM (iniziative attraverso cui il professionista della salute si mantiene aggiornato) di cui risultano formatori esperti o referenti scientifici.


Il terzo aspetto è relativo alla diffusione della conoscenza al di fuori del contesto accademico. Il personale afferente al DSTF è attivo su diversi fronti, in particolare assume rilievo laddove è importante sottolineare il ruolo chiave del farmacista quale operatore in grado di incidere positivamente sulla spesa sanitaria regionale agendo a favore della salute pubblica. A questo scopo vengono organizzati numerosi incontri rivolti anche alla popolazione, con interventi di informazione e sensibilizzazione a sostegno della tutela della salute, incentrati spesso sulle patologie che incidono maggiormente sulla spesa sanitaria: diabete, BPCO, dislipidemie, scompenso cardiaco.

Peculiarità del DSTF è il know how acquisito nel corso del tempo in ambito cosmetico, alimentare e nel settore delle piante officinali. Molte iniziative a carattere divulgativo, organizzate dai docenti del DSTF, sono state rivolte proprio alle tematiche annesse alla formulazione ed alla commercializzazione di queste tipologie di prodotti con particolare attenzione alla normativa vigente. 

Inoltre il DSTF da anni partecipa con diversi gruppi di ricerca alla Notte dei Ricercatori; altresì, in collaborazione con i farmacisti del territorio, ha in atto un lavoro di volontariato senza fine di lucro per la realizzazione di laboratori per l’allestimento di medicinali galenici nei Paesi in Via di Sviluppo (Progetto Appa).

Iniziative di public engagement del Dipartimento.

Contatti:

terzamissione.dstf@unito.it

Ultimo aggiornamento: 13/06/2019 12:06
Location: https://www.dstf.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!